SETTEMBRE: WEEK END a Gubbio, soggiorno di 3 notti per 2 persone in appartamento bilocale, compresa prima colazione, biancheria letto e bagno e pulizie finali a euro 180,00 totali
 

IN 15 MINUTI      Perugia – Gubbio - Montone- Città di Castello

Perugia domina la Valle del Tevere dall'alto di un colle aspro e irregolare: la particolare conformazione del terreno ha prodotto una grande varietà di situazioni urbanistiche, conferendo alla città un aspetto particolarissimo. Il ricchissimo patrimonio artistico e culturale e l'ambiente naturale circostante rendono Perugia città unica di primaria importanza, e questo fin dagli albori della sua storia. Nel centro storico sorge il Palazzo dei Priori del XIV secolo che oggi costudisce all'interno la Galleria Nazionale dell'Umbria e contiene la maggiore raccolta di opere di artisti legati all'Umbria. La Rocca Paolina su progetto di Antonio da Sangallo il Giovane oggi è transitabile con percorsi meccanicizzati. Numerosissimi altri palazzi, musei, edifici civili, rendono il capoluogo umbro una città dove è possibile scorgere una vitalità artistica millenaria.

Gubbio è certamente una delle più caratteristiche e pittoresche città non solo dell'Umbria, ma d'Italia, grazie al quasi intatto aspetto medievale: situata nella parte più alta di un altipiano ai piedi del Monte Ingino, presenta una struttura urbanistica piuttosto semplice, ovvero cinque strade parallele situate a diversi livelli sul pendio della montagna e collegate tra loro da vicoli e gradoni. Gubbio è la più bella città medievale ricchissima di testimonianze del passato. Le Tavole Eugubine, scoperte nel 1444, costituiscono un'importante chiave di lettura della civiltà, della lingua umbra e dell'assetto di questa città-stato quale era Gubbio. Sono custodite nel Palazzo dei Consoli costruito nel XIV secolo, uno degli edifici civili del Medioevo più belli, conosciuto anche come Palazzo del Popolo.

Montone è immerso nelle verdi colline in quella zona dell'Umbria settentrionale conosciuta come "Alta Valle del Tevere" detta anche "Valle Museo" per la sua straordinaria bellezza e per la ricchezza artistica che racchiude.

Un paesaggio lussureggiante e l'aria limpida e salubre sono la degna cornice di questo antico borgo, ricco di storia, pregievoli opere d'arte e tradizioni immutate nei secoli. Edificata nella parte più alta di un colle che domina l'Alta Valle del Tevere e quella più ristretta e sinuosa del torrente Carpina, Montone rappresenta l'idea classica del borgo medioevale, perfettamente conservato ed immutato nei secoli. Le possenti mura che circondano l'abitato, conferiscono all'insieme un aspetto di solidità illeggiadrito dalle svettanti torri campanarie del Comune e delle varie chiese non a caso Montone è entrato a far parte a pieno titolo dell'esclusivo club dei "100 Borghi più belli d'Italia"

Strette e tortuose le strade che la percorrono in ogni senso, con scalinate che consentono di superare agevolmente i punti più scoscesi, in un susseguirsi di immagini indimenticabili di architetture sovrapposte. 

Città di Castello  posta su una lieve altura, tra il verde di dolci e ridenti colline, è il centro più importante e popolato dell'Alta Valle del Tevere. Depositaria di un prezioso patrimonio storico, religioso ed artistico, viene a tutt'oggi considerata una cittadina notevolmente significativa per la suggestività dei monumenti più antichi, per la presenza di una fervida civiltà rinascimentale e per la qualità delle numerose manifestazioni che, di portata nazionale, richiamano ogni anno migliaia di visitatori. Simpatici momenti folcloristici e musicali, interessanti esposizioni artigianali ed agricole, allegre feste paesane ed importanti eventi sportivi, animano periodicamente e caratterizzano in modo vivace la vita di questa bella realtà umbra.

 

 

IN 30 MINUTI      Bettona - Torgiano - Assisi- Todi- Gualdo Tadino

Bettona sorge su una "terrazza naturale" che domina la Valle Umbra percorsa dai fiumi Chiascio e Topino e permette di vedere, Assisi-S.Maria degli Angeli Spello, Perugia, Torgiano, Cannara. Bettona ha antichissime origini etrusche, tanto è vero che la sua fondazione viene datata fra l' VIII e il VII secolo a.C. Oggi è città tra imponenti mura etrusche con un patrimonio artistico-culturale prezioso e pregevole.

Torgiano è un antico borgo che sorge sulle colline che dominano la valle in cui il fiume Cascio confluisce nel Tevere. Deve molto probabilmente l'origine del suo nome a questi due fiumi che qui confluiscono: "Turris amnium" (terra dei fiumi). Il borgo, di aspetto medievale, conserva resti delle antiche mura e una bella torre di guardia divenuta nei secoli simbolo del paese.

Assisi, splendida città dalle molteplici ricchezze, è adagiata sul Monte Subasio. Senz'altro qui la natura invita al raccoglimento e alla meditazione, la storia riporta alle radici della cultura italiana ed europea e l'arte celebra i suoi trionfi con opere di risonanza mondiale. Notizie sull'Assisi umbro-romana ci provengono da testimonianze archeologiche ed epigrafiche. Numerosi i monumenti, le chiese, gli edifici ad Assisi e dintorni che meritano di essere visitati.

Todi Città situata su un’altura che domina la valle del Parco fluviale del Tevere. Todi è circondata da mura etrusche e romane, ha come centro Piazza del Popolo dove s'affacciano i più significativi edifici pubblici con la Pinacoteca, il Museo etrusco-romano e la Biblioteca civica.

Gualdo Tadino è un comune della provincia di Perugia di 15.049 abitanti. Gualdo Tadino è ricco di storia e famoso per il suo artigianato oltre ad essere sede della famosa acqua minerale Rocchetta. La città si trova nella parte nord della regione Umbria vicino al confine umbro-marchigiano e vicino alla città di Gubbio.

 

IN 30/40 MINUTI      Bevagna - Spello - Spoleto- Lago Trasimeno...

L'antica cittadina di origini romane di Bevagna è collocata al margine occidentale della piana di Foligno, ai piedi del gruppo collinare dove sorge Montefalco, presso l' ansa del fiume Timia. Sono assolutamente da non perdere in Piazza Silvestri il palazzo gotico dei Consoli, posto singolarmente in obliquo rispetto agli assi viari e le chiese di San Silvestro (1195 d. C.) e di San Michele Arcangelo; la fontana che completa la scenografia di questo eccezionale spazio pubblico è invece un rifacimento di epoca ottocentesca.

Spello sorge sulle pendici meridionali del Monte Subasio, con la fondazione della romana Colonia Iulia Hispellum; verso la fine del XIV secolo entra nell'orbita dei Baglioni di Perugia che la dominano tra alterne vicente. Oggi è cinta tra mura di epoca romana e medievale, e all'interno numerose chiese e palazzi caratterizzano questa città dalla forte impronta storico-culturale.

Spoleto è situata su un colle alle falde del Monteluco presso le rive del torrente Tessino al margine inferiore della Valle Umbra. Definita "città splendida e austera", è uno dei principali centri turistici dell'Umbria grazie alla sua storia plurimillenaria, alla ricchezza e alla varietà di un contesto architettonico e paesaggistico di impareggiabile bellezza.

Passignano sul Trasimeno sorge sulle rive settentrionali del lago Trasimeno. Questa cittadina di origini medioevali è caratterizzata ogni anno da una festa che ha il nome di palio delle barche e che si corre verso la fine di luglio. Trasimeno Blues è la l'evento musicale di maggior importanza.

 

Montefalco è anche chiamata la "ringhiera umbra", per la sua posizione che domina l'ampia vallata da Perugia a Spoleto. La chiesa di San Francesco oggi ospita la Pinacoteca con gli affreschi di Benozzo Gozzoli. Questa città è famosa anche per la produzione di un particolare vino rosso: “il Sagrantino di Montefalco”.

Trevi Caratteristica cittadina, per la forma a chiocciola incorniciata da mura, arroccata a cono sulla collina, Trevi è un antico borgo medioevale situato tra Foligno e Spoleto. Nominata “città dell’olio” per l’eccellente produzione di extravergine offre ai visitatori un’ottima tradizione culinaria.

Norcia Città dell’Umbria alle pendici dei Monti Sibillini, conosciuta per la ricca tradizione culinaria, tramandata dai norcini e per essere stata la città natale di San Benedetto. Tra gli eventi di maggiore spicco citiamo la Mostra mercato del Tartufo nero di Norcia.

 Nocera Umbra La città di Nocera Umbra è posta in posizione centrale all'interno di un territorio montuoso. La zona, ricca di sorgenti, prevede la presenza di impianti termali e numerose sono le aziende produttrici di acqua dalle caratteristiche minerali terapeutiche. Tra le manifestazioni ricordiamo la Festa delle Acque e la Cavalcata di Satriano.

Castiglione del Lago sorge sulle rive a nord del lago Trasimeno ed è il principale centro del comprensorio. E’ edificata su un promontorio calcareo che era un tempo la quarta isola del lago. Da qui è possibile raggiungere con i traghetti le l'isola Maggiore e l'Isola Polvese.

Attività e dintorni

In 10 minuti

Cavallo:

L’agriturismo è convenzionato con un centro ippico a 8 km dove è possibile fare passeggiate a cavallo per i più esperti e scuola di equitazione per i principianti; usufruendo di tariffe ridotte per i nostri clienti ( Valle del Carpina 0759306346 sede Montone 0759460283 sede Pietralunga).

Golf:

A 8 km si trova il campo da golf (Antognolla) di 18 buche da Campionato Internazionale e un campo pratica.

Pesca:

Per gli amanti della pesca sportiva a Umbertide si trovano I Laghi Di Faldo dove si svolgono anche gare internazionali di pesca.

 

In 40 minuti

Grotte di Frasassi:

Da non perdere le Grotte Di Frasassi che distano solo 40 minuti dalla nostra struttura. Il complesso Ipogeo è uno dei percorsi sotterranei più grandiosi e affascinanti del mondo, si trova nel comune di Genga ( AN) nel cuore del Parco Naturale della Gola della Rossa e di Frasassi.

Cascate delle Marmore:

A Terni le spettacolari cascate delle Marmore e il lago di Piedilucco sono una tappa da non perdere in quanto si può rimanere incantati dalla loro bellezza per i 165 metri di balzo nel fiume Nera

 

Credits